Mon. Jul 15th, 2024
A2 - Vigevano, Rossi: "Cantù ha sete di riscatto, noi vogliamo mantenere l'ottava posizione"

Ha ripreso a pieno ritmo la preparazione di Vigevano 1955, che punta verso il ventiduesimo turno di campionato nel girone verde di serie A2, ultimo della prima fase, che prevede la trasferta al PalaFitLine di Desio contro Acqua San Bernardo Cantù, certa del secondo posto in classifica con 16 vittorie e 5 sconfitte, una delle quali rimediata proprio al PalaELAchem nel girone d’andata per 99-82. La palla a due è prevista alle ore 18, arbitri Dionisi di Fabriano, Pellicani di Ronchi dei Legionari (Go) e Spessot di Gradisca d’Isonzo (Go).

Filippo Rossi, capitano gialloblu, analizza la sfida contro una delle compagini accreditate per il salto di categoria. “Nonostante la sconfitta rimediata con Rieti domenica scorsa, stiamo vivendo un momento positivo – ha spiegato il capitano, ospite della trasmissione televisiva “Terzo Tempo” su Milano Pavia TV -. Dobbiamo continuare a lavorare molto in palestra, ci attende un match delicato, Cantù nella prima parte di stagione ha avuto tante assenze, soprattutto è pesata tanto quella di Baldi Rossi, che adesso è rientrato. Sono cresciuti in questo periodo e avranno grande voglia di riscatto rispetto alla partita d’andata. Troveremo un ambiente caldo e un gruppo attrezzato per puntare alla promozione, come sempre cercheremo di giocare una partita gagliarda. Domenica sera guarderemo la classifica, poi inzierà la fase a orologio che dobbiamo approcciare in maniera positiva, perchè andremo ad affrontare squadre forti. La spaccatura fra le prime sette e le altre cinque squadre del girone si è ridotta, significa che diventa difficile vincere in trasferta. Ogni turno può riservare sorprese, per cui bisogna rimanere concentrati su una partita alla volta, vogliamo tenerci stretto l’ottavo posto che stiamo occupando con merito“.